x

Le 3 punte chiave per Budgeting i vostri soldi
E ‘quasi ovvio che il bilancio è un passo fondamentale per chiunque voglia fare sul serio circa la gestione dei soldi. Dopo tutto, è necessario sapere dove il denaro sta andando al fine di fare progetti per il futuro. Ma se non avete mai rintracciato la spesa, come si fa a iniziare?

Ecco tre consigli che ti aiuteranno a impostare un budget e iniziare a gestire i tuoi soldi.

1 Determinare I desideri Versus esigenze

Il primo passo verso la creazione di un bilancio è determinare quale le spese sono bisogni e quali sono le esigenze. Housing, utilities, alimentari, trasporti, abbigliamento e cura dei bambini sono generalmente considerati di prima necessità; intrattenimento, viaggi e sala da pranzo fuori sono pensati come “vuole”, o quelli che sono conosciuti come spese discrezionali. Detto questo, vi è spesso una certa zona grigia tra un desiderio e un bisogno: potrebbe essere necessario un auto per andare al lavoro se carpooling o con mezzi pubblici non è un’opzione, per esempio, ma una vettura sportiva appariscente può essere un bisogno. Tutti devono comprare vestiti, ma abiti firmati non sono requisiti. Se lo può permettere o hanno già acquistato una versione di lusso delle vostre spese necessarie, ricorda che il declassamento è sempre un’opzione se si decide che tipo di spesa non è più adatta con il vostro stile di vita.

2. Capire spese fisse e variabili

spese fisse – che, come suggerisce il loro nome, rimangono lo stesso ogni mese – sono la spina dorsale di tutte le tasche e dovrebbe essere il più facile da pianificare. Esempi di questi potrebbero essere l’affitto, pagamento auto e prestiti agli studenti, che sono suscettibili di essere lo stesso, mese dopo mese. spese variabili, non è una sorpresa, sono quelli che cambiano ogni mese. Le bollette di generi alimentari, utilities consumption-based (come l’olio / gas, energia elettrica, servizi telefonici), le spese di abbigliamento, le spese di viaggio e di manutenzione auto sono tutte le spese variabili.

Bilancio per spese variabili, naturalmente, è una delle parti più dure della creazione di un piano di spesa. Qui ci sono un paio di suggerimenti per contribuire a rendere più facile: monitorare la spesa per tre a sei mesi, a capire la media in quel periodo e, in futuro, obiettivo per la media ogni mese.
Invece di monitoraggio spese variabile mensile, provare a impostare una di sei mesi o annuale obiettivo di bilancio. Questo è particolarmente utile per le spese come la manutenzione auto o viaggi, che potrebbe non sorgere ogni mese, ma ancora devono essere considerati in un bilancio in quanto possono essere big-ticket.

3 Decidere che tipo di Money Manager You Wanna Be

E ‘importante per determinare se sei un grande-picture o un dettaglio orientato al gestore di denaro. Ad alcune persone piace sapere in generale dove il loro denaro sta andando, ma non vogliono avere a tenere traccia di ogni caffè che acquistano; altri come sapere esattamente quanto spendono sui loro abitudine latte. Determinare se si preferisce una visualizzazione dettagliata o ampia del vostro denaro vi aiuterà a decidere quale tipo di sistema di bilancio lavorerà per voi. L’unico avvertimento: se il denaro è stretto, potrebbe essere necessario utilizzare un sistema che tiene traccia di ogni centesimo. Una volta che le vostre finanze sono più a filo, si può essere in grado di passare a un sistema di tracciamento meno dettagliata. Ecco uno sguardo più da vicino a ogni tipo di budget.

• Particolare-orientato budget. Questo sistema consente di controllare il deflusso del tuo patrimonio e, talvolta, si avvisa di spese inutili che non erano a conoscenza. Si conosce il popolare “si spendono abbastanza sul caffè ogni anno per comprare una macchina usata” rimprovero? Questo sistema vi aiuterà a capire esattamente quanto si spende per le cose come vostra abitudine di Java, e dove si vuole realmente il denaro per andare – anche in un risparmio e conti pensione.

Mentre è possibile creare manualmente un bilancio orientato al dettaglio con le ricevute e fogli di calcolo, molte persone scelgono di utilizzare strumenti di monitoraggio automatici come quelli trovati in menta o capitale personale. Questi programmi monitorare e classificare tutte le tue spese, che lo rende facile per vedere se si sta eccessi di spesa in diverse categorie. Un ulteriore vantaggio: se si dispone di spese per il lavoro che devono poter essere rimborsati (spese di viaggio, forniture per ufficio), un inseguitore automatica può aiutare a tenerli organizzati e assicurarsi di ottenere i rimborsi pieni si sono dovuti. 6 Migliori Personal Finance applicazioni vi aggiorneremo su buoni strumenti da provare.

• Big-picture budget. Se si dispone di più spazio di manovra finanziaria e meno tolleranza per il monitoraggio dettagli, si consiglia di sviluppare un bilancio big-picture. Creare un elenco di tutte le spese regolari che considerate “esigenze”, e includere le categorie per il risparmio, la pensione, fondi di emergenza, beneficenza e di viaggio (se si viaggia spesso). Se si sceglie di utilizzare un sistema di budgeting big-picture, essere sicuri di dare da soli un cuscino considerevole per il risparmio e un fondo di emergenza. (Per ulteriori informazioni, consultare Costruire un fondo di emergenza e perché è assolutamente necessario un fondo di emergenza.)

Dopo aver determinato le spese necessarie mensili, più le categorie supplementari inclusi sopra, si può poi passare il resto del suo reddito mensile comunque si sceglie. L’unica cosa da monitorare è il totale speso da questo fondo “Varie”, ma non c’è bisogno di tenere traccia di quanto si spende in vestiti o caffè. Per semplificare il monitoraggio, può essere utile avere un conto bancario o una carta di credito che si utilizza per il vostro fondo spese “varie”, in modo che si può facilmente tenere d’occhio le vostre spese totali.

Morale della Storia

I bilanci sono uno strumento fondamentale per aiutare con la gestione del denaro, ma alla fine sono solo un insieme generale di linee guida. Se il vostro budget attuale non funziona per voi, provare un approccio diverso. La cosa più importante da fare è quello di fare un piano che funziona per voi, e una volta che è in atto, di attaccare con esso.

Per ulteriori informazioni su come impostare un budget, vedere i nostri tutorial: Basics Budgeting.