Una veloce Panoramica dei assicurazione sulla vita che si deve davvero andare Attraverso

Assicurazione sulla vita è diventata una necessità in modo che i familiari a carico sono in grado di soddisfare gli obblighi finanziari a seguito della morte di un assicurato. In questo articolo, abbiamo fornito una panoramica di questo tipo di assicurazione.
Assicurazione sulla vita è un accordo o contratto stipulato tra due parti, la società e l’assicurazione assicurato o assicuratore. L’accordo è tale che l’assicuratore paga la somma assicurata preimpostata al beneficiario, in caso di decesso dell’assicurato. Il valore nominale della politica è l’importo da pagare entro i termini del contratto, al momento del decesso dell’assicurato o alla data di maturazione (non applicabile ai piani a lungo termine). Questo accordo è sostenuta dal premio pagato a rate per un incarico fisso, dal contraente. Inoltre, il premio può anche essere pagato in un’unica soluzione.

Inclusioni ed esclusioni

Nel caso di un assicurato che ha perso un coniuge assicurato, il salario di un anno del defunto sono pagati, oltre al reclamo. Gli eventi coperti potrebbero anche includere malattia critica, inabilità o morte accidentale. Alcuni accordi riguardano anche i beni, le bollette, le spese di morte, e la ristorazione dopo il funerale. La politica di solito comprende specifiche esclusioni nella stampa fine, di limitare la responsabilità del fornitore di assicurazione. Questi includono affermazioni relative al suicidio, la frode, la morte a causa di guerra o disordini, o qualsiasi tipo di terrorismo. Le disposizioni speciali possono includere la ‘clausola di suicidio’. Tuttavia, questo di solito non è coperto per i primi due anni della politica.

categorie principali

Tali contratti si dividono in due grandi categorie: Il piano di protezione è progettato per fornire benefici nel caso di un evento predeterminato e specifico. Il pagamento del premio per una politica del genere è di solito un importo forfettario.
Il piano di investimenti è stato progettato per facilitare la crescita del capitale con benefici assicurati. I premi sono di solito pagati a rate.
Ci sono altre forme comuni di assicurazione sulla vita, come l’intero, universali, e le politiche variabili. Questi sono tutti progettati per soddisfare le esigenze specifiche di un individuo. Ci sono un certo numero di agenzie private e gestiti dal governo e le aziende che coprono gli individui e le famiglie, in tutto il mondo.

Beneficiario

Il beneficio è dovuto solo dopo la morte della persona assicurata. Il ricavato delle politiche vengono inoltrati alla persona designata come ‘beneficiario’ dall’assicurato. È importante notare che il beneficiario non è parte della politica in alcun modo. Il proprietario ha il diritto di modificare la nomina del beneficiario inizialmente aggiunto nella politica, a meno che la politica diversamente specificato.

Nel caso in cui, un ‘beneficiario irrevocabile’ prende il nome dalla assicurato, questo beneficiario deve essere d’accordo prima che vengano apportate modifiche alla politica e benefici, da allora in poi. In altre parole, l’accordo non può essere modificato senza il permesso del beneficiario.

La compagnia di assicurazione calcola l’importo della politica sulla base del prezzo di essere in grado di finanziare il credito e dei costi amministrativi, e fare un profitto complessivo. Il costo di assicurazione vita accertata con l’aiuto di una tavola di mortalità predeterminato.