Se vuoi acquistare un certificato un’auto usata?

Una macchina usata certificata – ufficialmente un (CPO) del veicolo garantito Ferrari – potrebbe essere un’opzione se una macchina nuova non è nel vostro budget o se si vuole di più auto per i vostri soldi. veicoli certificati sottoposti a un controllo completo punto per punto e comprendono la copertura della garanzia. le auto tradizionali utilizzati sono spesso venduti “come è” o con una garanzia fragile a breve termine che non fornisce un’ampia copertura.

Prima di decidere il percorso certificata, prendere in considerazione alcuni dei pro e dei contro di andare “CPO”. (Per ulteriori informazioni, vedere 5 modi per comprare una macchina usata.)

Pro: riduzione dei rischi

La ragione principale per l’acquisto di un veicolo CPO è la pace della mente. La protezione fornita da una garanzia, sostenuta dalla garanzia di un controllo multipunto è progettato per fornire una nuova esperienza auto per meno soldi.

Se la macchina non viene accettato, non è certificato. In molti casi, dal momento che la certificazione è sostenuta anche dal produttore fornisce un senso che avete un partner di questo acquisto che starà dietro la macchina – anche se il banco non lo fa.

Pro: Ispezione

Un controllo in fabbrica mandato include più di 100 punti di ispezione. Questo include tutto, dalla età del veicolo (in genere non più di quattro a sei anni) a chilometraggio (non più di 80.000 miglia) alla storia dell’incidente. Altri punti di ispezione chiave includono avvisi di richiamo, un periodo di riposo su strada, condizione fisica, caratteristiche interne, treno di potenza, sistema di alimentazione, sospensioni e freni, per citarne alcuni.

Pro: Garanzia

veicoli CPO includono una garanzia che è molto meglio di quello disponibile per le auto tradizionali usati. Questa garanzia, spesso (ma non sempre) sostenuto dal produttore, probabilmente copre maggiori e persino piccole riparazioni ben dopo la garanzia di fabbrica originale è scaduto.

Pro: ammortamento presi in considerazione

E ‘ben noto che nel momento in cui guidare una nuova auto fuori sacco del dealer, vale la pena di meno di quello che hai pagato per questo. deprezzamento medio su una nuova vettura nel corso dei primi due o tre anni è del 20% al 40%. Con una macchina di seconda mano certificata, che il deprezzamento è già stato preso in considerazione in prezzo e rappresenta un vero risparmio rispetto ad una nuova auto per voi come l’acquirente.

Pro: Il costo aggiuntivo può essere meno di quanto pensiate

Anche se i veicoli CPO costano di più rispetto alle auto tradizionali utilizzati, il costo aggiuntivo può essere meno di quanto si pensi. L’importo medio richiesto per un certificato auto pre-posseduto nel 2015 era solo $ 722 più di una macchina noncertifiedused paragonabile, con molti modelli che vanno per soli $ 500 in più.certificato i modelli di lusso pre-posseduti, naturalmente, di ‘un markup premium.

Contro: costo è ancora di più

Le ispezioni costano i soldi commerciante, come fare le riparazioni necessarie. Concessionari pagano anche per partecipare al programma CPO di un produttore. Inoltre, tale estensione della garanzia non è libero. Funziona come assicurazione ed è progettato per pagare per se stessa (e non solo) nel lungo periodo. A causa di tutto questo, non importa come si fetta, veicoli CPO costano di più rispetto alle auto tradizionali usati.

Contro: E ‘ancora una macchina usata

Un auto usate – certificata o no – è ancora una macchina che è stata guidata e soggetti ad usura. Certificazione riduce ma non elimina il rischio. Se ci fosse una sorta di difetto in quel modello quando era nuovo, il difetto probabilmente non se ne andò. La domanda è: Era quel difetto fissato da un precedente proprietario o permesso di continuare?

Con: controllo indipendente Needed

Si consiglia di non acquistare un’auto usata senza averlo ispezionato da un meccanico di fiducia indipendente. Gli esperti sostengono che il processo di certificazione non elimina questo passo. Questo aggiungerà un costo aggiuntivo (circa $ 100 o giù di lì) e in grado di creare un posto di blocco se il rivenditore si rifiuta di permettere di prendere la macchina fuori del lotto per farlo controllare. Ma è ancora considerato necessario per la massima tranquillità.

Tipo di materia di certificazione

Per molte persone la frase “certificata veicolo di seconda mano” è sinonimo di una garanzia di fabbrica. In realtà ci sono due tipi di certificazione – certificato di fabbrica e rivenditore certificato. Fabbrica certificata significa che la vettura è stato ispezionato, riparazioni effettuate e il veicolo sostenuta da una garanzia del produttore. Rivenditore certificato può comportare un controllo meno intensivo, le riparazioni non può essere come completo e la garanzia viene dal rivenditore o una compagnia di assicurazioni – non il produttore di tale veicolo.

A proposito che la garanzia

Che si tratti di una garanzia di fabbrica o di uno offerti o venduti dal rivenditore, assicuratevi di sapere ciò che è coperto, cosa deducibili si pagherà e chi fa le riparazioni. opuscoli di vendita che dicono “treno di potenza coperto” sono inutili. È necessario avere tutto spiegato.

Anche se la macchina è coperta da una garanzia di fabbrica, molti commercianti cercano di vendere “add-on” garanzie. Queste garanzie supplementari possono o non possono essere un buon affare e sono sempre degni di attento esame.

(Per ulteriori informazioni, consultare 7 errori da evitare quando si acquista un’auto usata.)

Morale della Storia

Invece di pagare di più per un veicolo CPO, Consumer Reports suggerisce che si potrebbe desiderare di comprare una macchina tradizionale usato e salvare la differenza in un fondo “giorno di pioggia di riparazione”. Questo suggerimento può essere opportuno prendere in considerazione se si dispone di una macchina ispezionata in modo indipendente, e si è disposti a correre il rischio di grandi riparazioni in seguito. Se si desidera che la sicurezza di un veicolo pre-posseduto certificato, essere sicuri di controllare la garanzia – tra cui la stampa fine. Si consideri avere quel controllo indipendente fatto comunque e sapere in anticipo se la certificazione viene fornito dalla fabbrica o dal rivenditore.