Perché Advisors ignorare la maggior parte Piazzole Marketing

I promotori finanziari devono dividere il loro tempo ogni giorno tra una moltitudine di attività, comprese le vendite, marketing, gestione del portafoglio, pianificazione finanziaria e dettagli amministrativi. Questo rende difficile per molti consulenti per giustificare spendere il tempo necessario per esaminare tutte le diverse altezze e pubblicità che ottengono ogni giorno dalle aziende, prodotti e fornitori che sono tutti chiedono a gran voce per il business del consigliere.

Mentre alcuni consulenti sono in grado di dedicare più tempo a guardare questi annunci rispetto ad altri, la maggior parte dei consulenti sono pronti a eliminare o ignorare la pletora di annunci che vengono loro strada ogni giorno.

Continua a leggere per un quadro più chiaro di come non guadagnare affari di un consulente. (Per la lettura correlate, vedere: Come essere un Top Financial Advisor.)

La maggior parte degli annunci = limitata rilevanza

La maggior parte dei consulenti finanziari ricevono colpi di e-mail su una base quotidiana da società di fondi comuni e di assicurazione, formatori di vendita, esperti di mercato, piattaforme di trading, broker-dealer e gli altri giocatori in campo finanziario che vorrebbe ottenere alcuni, o tutti, dell’attività del consulente in un modo o nell’altro. Un nuovo rapporto da prospettive pratiche, Marketing efficacemente per Consulenti finanziari-Insights e opportunità del 2016, mostra che il consulente medio ottiene da qualche parte tra 11 e 25 vendite o contatti di marketing su base giornaliera, ma la maggior parte di loro sono sommariamente scartato o eliminato.

La maggior parte dei consulenti finanziari hanno già scelto i prodotti ei servizi che useranno con i loro clienti, e non sono particolarmente interessati a cercare altrove. La relazione, che ha intervistato quasi 750 consulenti in tutti i canali di mercato, tra cui RIA, ripetizioni wirehouse, broker e progettisti indipendenti, indica che la maggior parte dei consulenti in fatto spendere molto poco tempo a guardare questi annunci per questo motivo.

Howard Schneider, presidente di prospettive pratiche, ha detto in una dichiarazione: “Advisors considerano il raggio d’azione di marketing che ricevono dai fornitori di prodotti e altre fonti per essere utili, ma la maggior parte non hanno il tempo di digerire i messaggi data l’enorme volume e altro giorno per giorno le priorità. Provider stanno spendendo innumerevoli risorse su outreach ogni anno per costruire la consapevolezza, la lealtà e la vendita … La lotta è come ottenere la vostra comunicazione di distinguersi e attirare l’attenzione dei consiglieri in un ambiente altamente ingombra di tante imprese concorrenti per la possibilità di connettersi. ” (Per la lettura correlate, vedere: Top 6 denunce di promotori finanziari.)

Il rapporto mostra che poco più della metà dei consiglieri intervistati ignorare almeno il 90% degli annunci di mercato che ricevono, e quasi sei su 10 consiglieri dedicano meno di 15 minuti al giorno a guardare questi annunci. RIA sembra essere spendere la minor quantità di tempo di rivedere i loro annunci, mentre i rappresentanti delle case filo passano più tempo in questo settore. Circa un quarto delle RIA che furono interrogazioni sullo indicato che spendono meno di cinque minuti al giorno verifica degli annunci, mentre il 30% della casa ripetizioni filo risposto che trascorrono almeno 30 minuti al giorno a guardarli.

La relazione conclude che questa differenza è in gran parte dovuto al maggior volume di materiale di sensibilizzazione che i rappresentanti della casa del filo ricevono. La relazione ha anche riscontrato che la stragrande maggioranza dei tentativi di sensibilizzazione provengono da e-mail e altre forme di sensibilizzazione di massa, con solo una bassa percentuale proveniente dai contatti di persona. Ma è improbabile che i consulenti prestare molta attenzione ai messaggi da aziende che non stanno già facendo affari con.

Morale della Storia

Consulenti che sono stati intervistati nei rapporto avuto diversi suggerimenti su come fornitori potrebbero rendere i loro sforzi di sensibilizzazione più successo. La loro lista comprendeva rendendo mailing di sensibilizzazione più conciso e focalizzato su temi rilevanti, così come la creazione dei messaggi che sono fatti su misura per i consulenti ei loro clienti. Un altro suggerimento comune è stato quello di fare semplicemente un minor numero di tentativi di contatto per cominciare e concentrarsi sulla qualità che sulla quantità. Il rapporto finito da prevedono che i consulenti saranno più ricettivi a materiali stampati al contrario di messaggi di posta elettronica o altre forme di sensibilizzazione. (Per la lettura correlate, vedere: 6 punte di marketing fondamentale per i consulenti finanziari.)