Il costo di acquisto di un franchising Taco Bell (YUM)

Possedere e gestire un franchising può essere un buon investimento per molti imprenditori. Si tratta di una potente alternativa a iniziare la propria piccola impresa; come l’affiliato, è possibile acquisire le procedure operative di tutti i giorni dal franchisor, così come tutto il suo marchio. Come un imprenditore affiliato, si può anche investire in un portafoglio di concessioni per aumentare la ricchezza e il ritorno sull’investimento (ROI).

Yum Brands Inc. (NYSE: YUM) offre opportunità principali per investire in imprese in franchising. L’azienda ha circa 43.000 ristoranti in tutto il mondo con tre marchi: ristorante Kentucky Fried Chicken, Pizza Hut e Taco Bell.

Un franchising Taco Bell

Il marchio Taco Bell è uno di Yum Brands ‘aziende leader, con 463.000.000 $ in totale delle vendite per il marchio nel secondo trimestre del 2016, pari al 15% di Yum Brands’ vendite totali. Con circa 6.500 punti vendita Taco Bell nel 2016, la catena di fast-food è il migliore per gli investitori franchisee interessati nella gestione di uno dei più importanti ristoranti fast-food in stile messicano del mondo. Mentre la gestione di un business in franchising è dotato di numerosi costi, può essere meno costoso e meno onerosi di gestire le operazioni della vostra piccola impresa. Con il franchising Taco Bell, gli imprenditori hanno anche il vantaggio di essere associati con una rete commerciale di fama mondiale.

Per iniziare il processo per Franchising un business Taco Bell, l’affiliato deve comprendere i fattori di base coinvolti in un contratto di franchising. Come un affiliato, il business manager acquista una licenza da Yum Brands, che include il diritto di gestire l’azienda, utilizzare i marchi della società e gestire collettivamente il business. L’affiliato paga il franchisor una quota di avvio iniziale più un canone annuale di licenza.

Franchisee Approvazione e costi

L’accordo di concedere una licenza per un franchisee richiede un processo di due diligence, che include un sopralluogo del sito proposto per la Taco Bell. Una volta approvato, Yum Brands richiede l’affiliato di finanziare e gestire la costruzione del sito. Come un affiliato, la costruzione iniziale di un Taco Bell può costare da $ 175.000 a fino a $ 2,5 milioni. Acquisizione di Taco Bell già esistente è sull’estremità inferiore della forcella del costo, mentre la costruzione di una nuova posizione è all’estremità superiore.

Una volta che un sito è stato approvato per il business Taco Bell, l’affiliato deve anche avere un minimo di $ 1,5 milioni nel patrimonio netto con 750.000 $ in attività liquide, al fine di ottenere approvato per una licenza e formare oggetto di un accordo di licenza. Le spese aggiuntive per possedere e gestire un franchising Taco Bell includono una tassa di licenza avvio di 45.000 $ e una tassa di licenza canone annuo del 5,5% del fatturato lordo.

Nel complesso, un franchising Taco Bell è uno dei franchise più costosi da acquistare e operare nel settore fast-food. I costi sono relativamente elevati in primo luogo perché l’istituzione richiede spesso un edificio autonomo su larga scala con espansiva immobili in servizio completo del business. Le vendite del business sono molto più elevati rispetto piccoli fast-food, però. Come un successo affiliato Taco Bell, il proprietario può aspettarsi di generare 1,4 milioni di $ di vendite annuali, in quanto questi ristoranti sono tra i più popolari negli Stati Uniti.