GRPN: come Groupon Quotazione Rose il 26% in 6 mesi

(NASDAQ: GRPN) di Groupon prezzo delle azioni è aumentato del 26% negli ultimi sei mesi, a partire da agosto 2016. Lo stock ha sempre mostrato una tendenza inferiore, poiché la sua offerta pubblica iniziale (IPO) nel novembre 2011. Tuttavia, alcuni sviluppi promettenti degli ultimi mesi indicano una svolta significativa nelle finanze della società e prezzo delle azioni.

attività principale di Groupon è quello di lavorare con i commercianti per la progettazione di offerte per i clienti. Per i commercianti, il vantaggio è che essi ottenere contatti mirati su chi può diventare clienti a lungo termine se godono l’esperienza. abbonati di Groupon hanno accesso a prodotti e servizi meno costosi. In un certo senso, è una forma di marketing che è più diretto e più economico rispetto ai metodi tipici. Tuttavia, Groupon ha lottato fin dalla sua IPO come molti concorrenti sono entrati nello spazio, erodendo i margini e l’accesso della società per le migliori offerte. Inoltre, offerte diventato meno efficace per i commercianti e meno desiderabile per i consumatori in quanto il mercato è diventato saturo.

interesse.

Groupon ha tentato di ruotare il proprio modello di business per gran parte della sua esistenza come una società pubblica. Alla fine del 2015, ex dirigente Amazon Rich Williams ha assunto come amministratore delegato, con una maggiore attenzione sul miglioramento delle attività di e-commerce di Groupon per completare la sua unità di offerte. I guadagni per il primo trimestre (Q1) ha mostrato alcuni segnali positivi come Groupon ha superato le aspettative degli analisti con una perdita inferiore al previsto e un fatturato di $ 917.000.000 contro stime di consenso di $ 841.000.000. Williams ha anche sollevato le previsioni per il resto del 2016 e proiettato un ritorno alla redditività nel 2017.

Questo rapporto di guadagni è stato il catalizzatore per un rally del 145% per le azioni di Groupon in meno di un mese. Un altro collaboratore di questo rally è stato Alibaba Group (NYSE: BABA) annuncio che aveva acquistato 33 milioni di azioni. Alibaba è un investitore profonda intascato con l’intenzione di entrare nel mercato statunitense. Questo ha naturalmente creato la speculazione che Alibaba può sembrare di acquistare Groupon ad un certo punto come un punto di ingresso nel mercato statunitense. Groupon e Alibaba sarebbe certamente si completano a vicenda dato accesso di Groupon per i consumatori degli Stati Uniti e massiccia offerta di prodotti di Alibaba. Almeno, ha creato un’altra fonte di domanda di azioni di Groupon come amministratore delegato di Alibaba Jack Ma ha espresso la sua intenzione di aggiungere ulteriori azioni di Groupon e di esplorare le sinergie tra le due società.

Deboli guadagni del primo trimestre

azioni di Groupon si mosse lateralmente come digerito questo guadagno per gran parte del mese di marzo e aprile. Tuttavia, la società ha deluso gli investitori con il suo rapporto di guadagni Q1 e il titolo è sceso del 33% in due settimane. Questo rapporto di guadagni ha reso chiaro che la società deve affrontare sfide significative nella propria inversione di tendenza. La più grande fonte di preoccupazione è stata la sua spesa pesante sul marketing. La spesa ha portato ad una più grande del previsto la perdita di $ il 49,1 milioni rispetto alle aspettative di $ 38 milioni secondo un stime di consenso.

Dopo il declino, Groupon rimase rangebound tra maggio e luglio in quanto scambiato tra $ 3 e $ 4. Durante questo periodo, il titolo è tendenzialmente nella stessa direzione come il mercato azionario più ampio data l’assenza di qualsiasi notizia o annunci che potrebbero influenzare la percezione del valore del titolo.

Forti guadagni del secondo trimestre

Nel mese di luglio 2016, Groupon ha stupito il mercato con un forte rapporto di guadagni. I risultati sono stati migliori del previsto, con un guadagno di 1 milione di clienti e un aumento dei tassi di fatturazione. Ricavi: pari a $ 756.000.000, al di sopra delle aspettative di $ 711.000.000. Lo stock ha risposto riprendendo il suo slancio verso l’alto per salire a nuovi massimi di 52 settimane, guadagnando il 57% in un paio di settimane.

Il rapporto di guadagni e le dichiarazioni ottimistiche dalla gestione maggiore fiducia tra gli investitori che Groupon avrà successo in tirando fuori un perno per diventare una società di e-commerce ben diversificato. A causa del declino prezzo delle azioni, Groupon è diventata un valore azionario in quanto ha un rapporto prezzo-per-vendita di uno ed un valore contabile per azione sotto lo stesso. Queste cifre indicano che Groupon resta a buon mercato rispetto al mercato ampio come del Nasdaq Composite Index rapporto prezzo-per-vendita e prezzo-to-book value sono al di sopra di tre e due, rispettivamente. Ciò indica che Groupon ha una significativa rialzo se si può continuare a girare attorno al suo business.