Estate destinazioni di vacanza: quali sono più economico?

L’estate è proprio dietro la curva, e se non avete ancora acquistato i biglietti, è il momento. Per i migliori prezzi per i voli nazionali, prenotare un mese prima; per i viaggi all’estero, avete bisogno di almeno 45 giorni di anticipo.

Dove andare? Ecco alcune idee per le destinazioni a basso costo o meno costosi negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Non tutti sono occasioni di tutte le città di partenza, in modo da confrontare le tariffe per vedere che cosa funziona per voi in termini di opzioni con le tariffe più competitive.

Città molto competitivo

Boston, Dallas e Denver sono di lunga data destinazioni economici da molte città di partenza, grazie ad un sacco di concorrenza tra compagnie aeree a basso costo. offerte recenti che abbiamo visto: Boston a Dallas da $ 84 a senso unico su JetBlue. Tutte e tre le città offrono numerose attrazioni, come il Freedom Trail di Boston, Dallas ‘Arboretum e Giardino Botanico, e magnifico scenario delle Montagne Rocciose di Denver.

I nuovi arrivati ​​alla Lista Cheap

Chicago e Seattle stanno diventando sempre più competitivo, ed entrambi sono le città di divertimento. Scopri Navy Pier di Chicago, sul Lago Michigan e gape al kitsch di Seattle, ma da vedere, Space Needle. offerte recenti includono Los Angeles a Seattle da $ 69 a senso unico con Alaska Airlines.

A buon mercato per ora

Houston e Washington, DC, hanno entrambi calati di prezzo ultimamente come visto nel sud-ovest di fine estate-through-caduta vendita che dispone di un volo da Houston a DC per $ 79 a senso unico. Ottenere un assaggio del vecchio West a Houston e il negozio ‘fino allo sfinimento in quei negozi di fascia alta, o passeggiare il centro commerciale nella capitale della nazione per visitare i monumenti tra cui la monumentale Smithsonian (in realtà vi sono diversi musei Smithsonian).

Cheaper destinazioni al di fuori degli Stati Uniti

Sempre-un-buon-affare di Dublino ora gareggia con Oslo e Stoccolma per vincere le cheapstakes. Scandinavia è sceso di prezzo, in gran parte grazie agli sforzi da discount, come Wow Air (vedere Come volare in Europa per $ 100 (forse) e Shuttle Norvegese. Parigi sta cercando buono, troppo; forse, il Città della Luce non è esattamente economico, ma in genere è il miglior affare del Big Three (Londra e Roma essendo gli altri due).

Altre offerte internazionali

A seconda di dove si vola da, offerte si possono avere sui voli da Vancouver così come il numero di punti Caraibi crescente; nuove rotte del sud-ovest da Houston a Cancun e Costa Rica hanno aiutato.

Se non è possibile trovare un affare …

Alcuni modi per trovare le migliori offerte, anche se si sta acquistando in ritardo (e le tariffe dell’ultimo minuto sono quasi sempre costoso).

1 In programma di volare a metà settimana o Sabato: Il più economico giorni per volare per i viaggi domestici sono di solito Martedì, Mercoledì e Sabato. Generalmente a metà settimana (e midweekend) sono date più economica per i voli internazionali, anche, ma questo può variare.

2. Aggiungere un arresto: alcuni voli a lungo raggio sono molto più economici se rinunciare ai non-stop per un percorso di collegamento. Prezzo dalla entrambi e vedere se la differenza vale il disagio. Spesso può essere.

3 Imposta avvisi voli: Se siete flessibili sulle date di viaggio, impostare un avviso biglietto aereo. Molti siti hanno un tale strumento compreso il mio; offerte per la destinazione di scelta saranno individuati e consegnati direttamente a voi. Suggerimento: Se si vede qualcosa di meraviglioso, prenotate senza indugio. Non sei l’unico impostare avvisi.

4 Cercare offerte hub-to-hub: Se si sono aperti ad una vacanza-non-lungo raggio, guarda le tariffe tra due grandi hub con un sacco di concorrenza tra compagnie aeree che sono un volo di 90 minuti a parte (o meno). Tali luppolo sono meno probabilità di vedere grandi fluttuazioni delle tariffe e questo è vero anche durante i periodi di vacanza. Gli esempi includono Los Angeles-San Francisco, Boston-New York e Dallas-Houston.

Rick Seaney è il CEO e cofondatore di FareCompare