ESG per EMD

Gli investitori considerano sempre più fattori ESG accanto rischi finanziari tradizionali, soprattutto in titoli azionari dei mercati sviluppati. Fare lo stesso per le obbligazioni e dei mercati emergenti presenta sfide particolari.

Ci sono pochi investitori seri che oggi sarebbe respingere ambientale, i rischi sociali e di governance (ESG) di mano. Questi fattori foglio non equilibrio sono state troppo spesso la fonte di danno reputazionale, regolamentare o giuridica, e le perdite finanziarie di tanto in tanto letali. Uno scarico a emissioni imbrogliare qui, uno scandalo contabile lì, una incidenza del lavoro minorile nella catena del valore da qualche altra parte, questi possono spazzare via i rendimenti del portafoglio e anche compromettere la reputazione di un asset manager in qualità di fiduciario di fiducia.

Nei mercati azionari sviluppati, in cui i dati è abbondante, di regolamentazione e di controllo stampa è stretto, e gli assetti proprietari e di governance sono chiari, l’impatto dei fattori ESG è ben documentato e sempre più al centro di processi di investimento. Ma applicazione è più difficile nei mercati emergenti, in cui vi è una maggiore diversità, meno il consenso su ciò che costituisce le migliori pratiche, meno dati e, in molti casi meno trasparenza. Nel reddito fisso in generale le pratiche ESG sono meno avanzate, figuriamoci in debito dei mercati emergenti. Gli investitori hanno un minor numero di leve (di cui godono senza diritto di voto, per esempio) e quindi hanno bisogno di influenzare le aziende o paesi in modi più indiretti.

La nostra analisi ESG si espande da Sovrani verso imprese

Questo è stato il motivo per cui ci siamo impegnati con i Principi delle Nazioni Unite per investimenti responsabili (PRI) nella sua richiesta di agenzie di rating per integrare i fattori ESG nei loro processi in modo più esplicito, che ha portato la sua “Dichiarazione sulla ESG nel rating” nel maggio di quest’anno. Noi stessi iniziato l’analisi di fattori ESG per quanto riguarda l’universo dei mercati emergenti sovrani cinque anni fa, come elaborato nel nostro 2013 carta e in un recente webinar PRI-sponsorizzato in cui abbiamo presentato. Nel risultante modello nostro proprietaria Paese Credit Model 40% del punteggio di credito di un determinato paese è ponderato in base a 15 ESG fattori che copre tutto, dalla intensità energetica, lo sviluppo umano e l’efficacia del governo per la stabilità politica, stato di diritto, la corruzione livelli, facilità di fare affari, apertura commerciale e il rischio del settore bancario.

Queste cose fanno la differenza a credito paese in molti modi diversi. In un articolo pubblicato all’inizio di quest’anno abbiamo scritto su come i paesi con le istituzioni più sviluppati possono gestire le loro finanze più come economie sviluppate: grande debito di Singapore o deterioramento equilibrio fiscale di Hong Kong sono meno di una preoccupazione che la salute finanziaria della Cina o le Filippine, per esempio, che poggia su fondamenta ancora in via di sviluppo.

Così come disegnare il contesto del paese che fa da sfondo ad ogni aziendale emergente, la nostra esperienza nel sovrani anche ci ha aiutato a sviluppare le intuizioni, gli strumenti e gli input di dati che abbiamo bisogno di estendere la ricerca ESG in imprese. Abbiamo anche beneficiato di lavoro che noi ei nostri colleghi del team di alto rendimento fatto con Sustainalytics, una società di ricerca di investimenti specializzata in ESG, i cui dati integra le nostre analisi.

Quando abbiamo loro impegnati di nuovo nel 2014, Sustainalytics coperto circa la metà dei nostri mercati emergenti universo di investimento delle imprese; sul retro del partenariato abbiamo iniziato, oggi coprono più del 90%. Per tutte queste società Sustainalytics raccoglie i dati su più di 50 fattori specifici in ciascuno dei gruppi ambientali, sociali e di governance.

I fattori ESG che si applicano alle imprese sono diverse da quelle che si applicano ai paesi. Qui, sotto la ‘E’ catturiamo la capacità e la volontà delle aziende di affrontare nel modo meno dirompente con l’ambiente in cui opera, o anche di contribuire a mantenere o migliorare esso. Questo può essere misurata in termini di cose come gli obiettivi emissioni di carbonio, così come le valutazioni di eventuali incidenti o controversie connesse.

In ‘S’ che catturano la qualità delle condizioni di lavoro per i dipendenti della società, che può catturare rischi al ribasso in track record di una società nel garantire condizioni di lavoro sicure e salvaguardia dei diritti umani e dei lavoratori, per esempio, ma anche i benefici al rialzo che molti studi spettacolo può venire da lavoratori più altamente motivati ​​e produttivi.

Sotto ‘G’ incorporiamo la qualità della governance nella gestione della società e applicando i suoi standard per la trasparenza, la responsabilità e la definizione di diritti degli azionisti. Nei mercati emergenti la questione della famiglia o di proprietà statale spesso può influire sulla qualità della governance: quando equità è, nella maggior parte dei casi, non quotata in borsa, questo riduce l’incentivo a perseguire le migliori pratiche in materia di governance.

ESG punteggi sembrano correlare con spread di credito

Vediamo la prova di un impatto positivo sul costo del finanziamento quando la gestione società si concentra seriamente su fattori ESG che influenzano la sua attività. Il corollario è che i mercati sembrano pretendere un premio di rischio da mutuatari con un basso punteggio ESG.

C’è un midstream di società per le quali ESG rimane neutrale per il nostro caso gli investimenti, ma ci permettono i migliori attori del ESG segnando un aggiornamento di un notch nel nostro rating interno del credito; i risultati peggiori possono ottenere un downgrade di un massimo di tre tacche. Anche se questo si applicherebbe solo ai casi più estremi, riflette il fatto che il rovescio della medaglia da problemi connessi con i rischi ESG può essere materiale. Chiaramente questo comporta un peso notevole per ESG nel nostro processo di valutazione del rischio di investimento.

standard ESG più deboli possono, naturalmente, essere specifica per il settore: le compagnie petrolifere e del gas saranno inevitabilmente punteggio inferiore ai parametri ‘e’ che, ad esempio, le aziende di tecnologia. Per questo motivo è importante per gli investitori di applicare un vero e proprio approccio ESG-integrazione per evitare lo screening fuori interi settori, nonché per valutare se ci sono alcuni ESG rischi per i quali un’adeguata compensazione credito-diffusione è disponibile. Si sottolinea inoltre l’importanza del confronto tra spread creditizi per le imprese all’interno dello stesso settore in modo che possiamo vedere passato alcune di queste caratteristiche ESG specifici per settore.

La figura 1 mostra l’evoluzione spread di credito nell’arco di cinque anni per le migliori e peggiori punteggio emittenti di obbligazioni nei settori immobiliari, dei consumatori e della tecnologia. Essa mostra una chiara correlazione tra il nostro punteggio ESG interno e il costo di finanziamento per queste imprese. Il messaggio per le aziende nei mercati emergenti è semplice ignorare ESG a vostro rischio e pericolo, perché il premio che si paga in prestito reddito fisso riflette i rischi.

Figura 1: ESG punteggi sembrano correlare con dell’Emittente spread di credito

Gli spread creditizio degli emittenti Top- e bottom-Scoring obbligazionari sui fattori ESG

Settore TMT

Settore Immobiliare

Settore dei consumatori

Fonte: Bloomberg, Neuberger Berman. spread medio della durata aggiustato delle superiori e inferiori in classifica problemi per ogni settore, ordinati per i nostri punteggi ESG proprietarie sviluppate internamente, calcolato mensilmente. La caduta improvvisa e l’aumento degli spread di credito del fondo-tre emittenti del settore TMT nel corso del 2014 si è verificato a causa di una nuova emittente è apparso con un punteggio di ESG, ma uno spread stretto (a causa della domanda per le sue obbligazioni da parte degli investitori locali); questa è stata seguita da un emittente ad alto rendimento che sostituisce un altro che aveva migliorato il suo punteggio ESG nel fondo-tre, che ha avuto lo spread medio del fondo-tre indietro ai livelli precedenti.

Bisogna usare cautela quando si interpretano i dati in queste tabelle. Esiste una correlazione generale tra poveri punteggi ESG, spread più ampi e più bassi agenzia di rating del credito, i quali possono, in alcuni casi, è sufficiente riflettere fattori quali l’elevata leva finanziaria aggiungono al premio di rischio nella diffusione. Inoltre, le tabelle indicano anche che i premi di rischio ESG-driven possono cambiare nel tempo. La sfida per gli investitori e gestori del rischio, naturalmente, è quello di valutare come la diffusione di un vincolo si riferisce a ESG rischi specificamente.

Impegno diventerà più importante per il processo

Particolare attenzione è richiesta per quanto riguarda i mercati emergenti imprese che sono imprese statali. Uno dei motivi per cui abbiamo scelto di illustrare il nostro punto sui premi di rischio con i tre settori in figura 1 è stato perché includono un minor numero di aziende statali di alcuni altri. Perché i loro principali azionisti (e talvolta soltanto) sono governi che non faccia lo stesso controllo di altre società e spesso non forniscono lo stesso livello di trasparenza. Alcuni dei nostri più importanti clienti istituzionali vorrebbero vedere una migliore copertura ESG delle aziende di Stato e degli enti quasi sovrani, però, perché sono una parte importante dell’universo mercati del debito emergente.

Questo illustra una questione importante con ESG nei mercati emergenti. Mentre Sustainalytics copre il 90% del nostro universo dell’emittente, la copertura imprese di proprietà statale è impreciso al meglio. Perché non siamo a favore di escludere nomi vediamo analisi ESG come una disciplina di gestione del rischio e la valutazione, piuttosto che un metodo per lo screening-out trasgressori-che solleva la sfida di impegno autentico con team di gestione delle nostre aziende nel portafoglio, per identificare i problemi e cercare di indurre miglioramenti.

Vediamo questo come il prossimo passo logico nel nostro progresso su come applicare ESG nel debito dei mercati emergenti, e abbiamo già fatto in qualche modo a prenderlo: quando la nostra squadra si riunisce aziende di oggi, essi sono obbligati a sollevare preoccupazioni con il management se non vi vedono alcun ESG bandiere rosse, e per chiedere come questi problemi stanno per essere affrontate.

In sintesi, il caso di analisi ESG basata su società in portafoglio è chiara. L’applicazione di ricerca ESG nel mondo dei mercati emergenti e reddito fisso pone delle sfide particolari per gli investitori, ma con l’aiuto di specialisti ci aspettiamo che la nostra profondità di conoscenza ed esperienza in questi mercati per permetterci di sviluppare i nostri processi in queste aree. Le intuizioni risultanti saranno di vitale importanza per la gestione dei rischi e l’individuazione del valore nei nostri mercati.

Questo materiale è fornito solo a scopo informativo e non costituisce qui investimento, legale, contabile o fiscale, o una raccomandazione ad acquistare, vendere o detenere un titolo. Le informazioni sono ottenute da fonti ritenute affidabili, ma non vi è alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla sua accuratezza, la completezza o l’affidabilità. Tutte le informazioni sono aggiornate alla data di questo materiale ed è soggetto a modifiche senza preavviso. Eventuali pareri o opinioni espresse potrebbero non riflettere quelli della società nel suo complesso. Neuberger Berman prodotti e servizi potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi o per determinate tipologie di clienti.

Questo materiale può includere le stime, prospettive, proiezioni e altri “forward-looking statements”. A causa di una serie di fattori, gli eventi effettivi potrebbero differire in modo significativo da quelli presentati. Investire comporta rischi, compresa la possibile perdita del capitale. La diversificazione non garantisce il profitto o la protezione contro la perdita di mercati in declino. Gli indici non sono gestiti e non sono disponibili per l’investimento diretto. La performance passata non è garanzia di risultati futuri. Questo materiale è stato emesso su una base limitata attraverso diverse società controllate e consociate a livello mondiale di Neuberger Berman Group LLC. Si prega di visitare www.nb.com/disclosure-global-communications per le entità specifiche e le limitazioni giurisdizionali e restrizioni. Il nome “Neuberger Berman” e il logo sono marchi di servizio di Neuberger Berman Group LLC.

© 2009-2016 Neuberger Berman LLC. | Tutti i diritti riservati