Esempi di selezione avversa nel settore Insurance

La selezione avversa si riferisce generalmente a qualsiasi situazione in cui una parte di un contratto o la negoziazione, come ad esempio un venditore, possiede informazioni relative al contratto o trattativa che il partito corrispondente, come ad esempio un acquirente, non ha; questa informazione asimmetrica conduce il partito privo di conoscenze utili per prendere decisioni che causano a subire effetti negativi. Nel settore assicurativo, selezione avversa si riferisce a situazioni in cui una compagnia di assicurazioni estende la copertura assicurativa a un richiedente il cui rischio reale è sostanzialmente più elevato del rischio noto dalla compagnia di assicurazione. La compagnia di assicurazione subisce effetti negativi, offrendo una copertura ad un costo che non riflette in modo accurato la sua esposizione al rischio effettivo.

I principi fondamentali di copertura e dei premi assicurativi

Una compagnia di assicurazione fornisce la copertura assicurativa sulla base di variabili di rischio individuate, come l’età del contraente, la condizione generale di salute, occupazione e stile di vita. Il contraente riceve copertura all’interno parametri impostati in cambio del pagamento di un premio assicurativo, un costo periodico sulla base della valutazione del rischio della compagnia di assicurazione del contraente, in termini di probabilità del contraente deposito di una domanda e l’importo in dollari probabile di una richiesta presentata. premi più elevati pagano agli individui ad alto rischio. Per esempio, una persona che lavora come autista di macchina da corsa paga i premi sostanzialmente più elevati per la copertura di vita o di assicurazione sanitaria di una persona che lavora come contabile.

Esempi di selezione avversa

La selezione avversa per gli assicuratori si verifica quando un candidato riesce ad ottenere la copertura a premi più bassi rispetto alla compagnia di assicurazione carica se fosse a conoscenza del rischio effettivo per quanto riguarda il richiedente, di solito come conseguenza del richiedente omettendo informazioni pertinenti o fornire informazioni false che ostacola la l’efficacia del sistema di valutazione del rischio della compagnia di assicurazione. sanzioni potenziali per dare consapevolmente false informazioni su una gamma di applicazioni di assicurazione da reati di crimini sui livelli statale e federale, ma la pratica si verifica comunque.

Un primo esempio di selezione avversa in materia di copertura assicurativa vita o la salute è un fumatore che riesce con successo per ottenere la copertura assicurativa come un non fumatore. Il fumo è un fattore di rischio chiave identificata per l’assicurazione sulla vita o sulla salute, quindi un fumatore deve pagare premi più elevati per ottenere lo stesso livello di copertura come un non fumatore. Nascondendo la sua scelta comportamentale a fumare, un richiedente sta conducendo la compagnia di assicurazione di prendere decisioni sui costi di copertura o di premio che sono negativi per la gestione dei rischi finanziari della compagnia di assicurazione.

Un esempio di selezione avversa nella fornitura di assicurazione auto è una situazione in cui il richiedente ottiene la copertura assicurativa sulla base di fornire un indirizzo di residenza in una zona con un bassissimo tasso di criminalità in cui il ricorrente in realtà vive in una zona con un alto tasso di criminalità . Ovviamente, il rischio di vettura del richiedente in corso di furto, atti vandalici o danneggiate quando parcheggiata regolarmente in una zona ad alta criminalità è sostanzialmente maggiore se il veicolo è stato regolarmente parcheggiata in una zona di bassa criminalità. La selezione avversa può verificarsi su scala minore, se il richiedente dichiara che il veicolo è parcheggiato in un garage ogni notte, quando in realtà è parcheggiato su una strada trafficata.

Come Assicurazioni proteggersi selezione avversa

Dal momento che la selezione avversa espone le compagnie di assicurazione di elevate quantità di rischio per i quali non ricevono un risarcimento adeguato, sotto forma di premi, è essenziale per le compagnie di assicurazione a prendere tutte le misure possibili per evitare situazioni di selezione avversa. Ci sono tre principali azioni che le compagnie assicurative possono adottare per proteggersi da selezione avversa. Il primo è l’identificazione accurata e la quantificazione dei fattori di rischio, come ad esempio le scelte di vita che aumentano o diminuiscono il livello di rischio del richiedente. Il secondo è quello di avere un sistema ben funzionante in atto per verificare le informazioni fornite dai richiedenti di assicurazione. Un terzo passo è quello di porre dei limiti, o soffitti, sulla copertura, di cui nel settore come limiti aggregati di responsabilità, che mettono un berretto sull’esposizione al rischio finanziario complessivo della compagnia di assicurazione. Le compagnie di assicurazione istituto pratiche e sistemi standard per implementare la protezione dalla selezione avversa in tutte e tre queste aree.