Costa US Healthcare rispetto ad altri paesi

In un altro capitolo del dibattito in corso su sanitaria negli Stati Uniti, il Martedì la Federazione Internazionale dei piani di sanità ha pubblicato il suo 2015 comparativa Rapporto prezzo, una relazione annuale sui prodotti per la salute e servizi in tutto il mondo. Quest’anno l’indagine ha esaminato sette paesi: Stati Uniti, Regno Unito, Svizzera, Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa e Spagna. I risultati hanno mostrato che non solo erano i costi di assistenza sanitaria degli Stati Uniti elevati rispetto agli altri paesi del sondaggio, ma c’è anche una netta differenza di ciò che la gente paga negli Stati Uniti per lo stesso farmaco o una procedura medica.

Tom Sackville, Chief Executive della IFHP ha detto che molte persone credono, erroneamente, che gli americani spendono più tempo in un ospedale e più tempo a visitare il medico o con le procedure, che è quello che fa salire i prezzi. Non è questo il caso, sembra che sia piuttosto un sistema efficiente .. essi non esagerare nell’uso di esso, Sackville detto. Ma ogni volta che hanno un elemento, un episodio di cura, che costa due o tre o cinque volte di più di quello che dovrebbe fare, secondo gli standard internazionali. (Vedi anche: Uno sguardo al Fondo SPDR Health Care Select Sector.)

Nel suo studio, la Federazione ha voluto dimostrare che il problema è costi unitari, non circa l’utilizzo come molti pensano. I prezzi negli Stati Uniti sono su base like-for-like superiore rispetto ai loro omologhi di altri paesi.

I dati per gli Stati Uniti sono stati estratti da più di 370 milioni di attestazioni mediche e più di 170 milioni di richieste di farmacia, che la Federazione dice riflettere prezzi negoziati e pagati ai fornitori di servizi sanitari. Prezzi a partire da altri sei paesi sono stati ottenuti dal settore privato fornito da un piano sanitario in ogni paese.

Quando si confrontano le procedure attraverso i sette paesi, la Federazione ha assicurato che l’intero processo è stato like-for-like, attraverso i confini internazionali, Sackville detto. Ad esempio, quando si confrontano il prezzo per una risonanza magnetica di serie, i dati provenienti da procedure di cui sono stati utilizzati i tipi identici di macchine con risorse di personale pari al procedimento.

Enormi differenze di prezzo

Non solo la Federazione concludere che il prezzo medio negli Stati Uniti è di gran lunga superiore che altrove, ma anche trovato una grande disparità nei prezzi pagati negli Stati Uniti Sackville chiamata la grande differenza in termini di costi del tutto ingiustificata, per qualsiasi motivo clinico.

Per esempio, il costo medio negli Stati Uniti per una risonanza magnetica è $ 1119, rispetto ai $ 811 in Nuova Zelanda, $ 215 in Australia e 181 $ in Spagna. Tuttavia, i dati hanno mostrato che il 95 ° percentile del prezzo di questa procedura negli Stati Uniti era $ 3,031, il che significa alcune persone stanno pagando quasi $ 3000 di più per uno standard di risonanza magnetica negli Stati Uniti rispetto alla media in Australia e in Spagna.

Oppure prendere una procedura di sostituzione dell’anca-standard. Il costo medio negli Stati Uniti è $ 29.067, che è di $ 10.000 più che il prossimo paese più alto costo, in Australia. Tuttavia, i dati mostrano che il costo 95 ° percentile negli Stati Uniti raggiunge i $ 57.225, $ 50.000 in più rispetto al prezzo medio in Sud Africa e $ 42.000 in più rispetto al Nuova Zelanda. I risultati per la sostituzione del ginocchio sono molto simili. Sackville aggiunto che lo studio suggerisce che le procedure più costose non sono migliori di quelli medi o basso costo.

Fonte: La Federazione Internazionale di Health Plans

I ricercatori hanno anche osservato l’andamento dei farmaci da prescrizione. Avastin, prescritto come trattamento per alcuni tipi di cancro, ha un prezzo medio di $ 3930 in Svizzera Stati Uniti è il secondo più costoso a $ 1752. Tuttavia, i dati hanno scoperto che il 95 ° percentile negli Stati Uniti ha pagato fino a $ 8831. Avastin costa $ 470 nel Regno Unito le tendenze simili sono stati trovati in Truvada (un trattamento per l’HIV / AIDS), Harvoni (epatite C), Humira (artrite reumatoide) e Xarelto (sangue prevenzione di coaguli). Un valore anomalo è stato OxyContin, un analgesico generale, che è il più costoso nel Regno Unito a $ 590 per la prescrizione, e gli Stati Uniti è stato il secondo in termini di costi, con una media di 265 $. (Nota: i prezzi sono basati su una fornitura di 4 settimane a un mese)

Fonte: La Federazione Internazionale di Health Plans

Perché gli Stati Uniti costa così tanto

Allora, perché sono le spese mediche notevolmente più costosi negli Stati Uniti?

Secondo i ricercatori l’idea che gli Stati Uniti hanno un maggior costo della vita che far aumentare i costi di assistenza sanitaria è un errore comune. Numbeo, un database globale folla di origine che è stato nominato o di provenienza in Forbes, The Economist, BBC e il New York Times due volte all’anno classifica i paesi con il loro costo della vita. Il suo 2016 classifica di metà anno ha negli Stati Uniti a 21 °, due posti davanti alla Svizzera Regno Unito è 2 °, Nuova Zelanda 9, Australia 11, Spagna 37 e 91 ° Sud Africa. Così il costo della vita in generale sembra un candidato improbabile per il motivo per cui l’assistenza sanitaria negli Stati Uniti è così costoso. (Vedi anche: Morgan Stanley: Salute Costi timori Top pensionati.)

La mancanza di concorrenza sembra essere più vicino alla radice del problema, e le fusioni ospedaliere sono uno sviluppo che ha soffocato la concorrenza. Nel mese di marzo 2016, Kellogg Northwestern Management School ha scritto un articolo intitolato Gli effetti sui prezzi di cross-mercato ospedaliero fusioni in cui i ricercatori hanno esplorato il costo della sanità dopo il consolidamento degli ospedali nello stesso mercato geografico. La relazione ha concluso che gli ospedali uniti in regioni geografiche simili hanno probabilmente avuto clienti e assicuratori simili, il che riduce la concorrenza. I risultati suggeriscono che cross-mercato, all’interno di-State Hospital fusioni sembrano aumentare la leva sistemi ospedalieri ‘quando la contrattazione con gli assicuratori, dice il rapporto.

Troviamo che gli ospedali guadagnando i membri del sistema in-stato (ma non nelle stesse geografiche mercato) aumenti di prezzo esperienza di 6-10 per cento rispetto al controllo ospedali, mentre gli ospedali guadagnando i membri del sistema out-of-esposizione stato nessun cambiamento statisticamente significativi di prezzo.

Si tratta di un sentimento condiviso da Tom Sackville, che dice, quando c’è un comportamento anticoncorrenziale in corso, come il consolidamento degli ospedali interi, che finisce per guidare i prezzi. Nessuno fa niente. Ha aggiunto, questo forse non estraneo il fatto che tutte queste persone hanno un sacco di lobbisti che lavorano a Washington e stanno facendo loro stessi molto suscettibili di politici locali.

Oltre al consolidamento negli ospedali, politiche dei prezzi anticoncorrenziale è stato facilitato dalla fusione delle compagnie di assicurazione sanitaria. A metà luglio 2016, i funzionari antitrust statunitensi hanno cercato di bloccare due importanti acquisizioni nel settore delle assicurazioni sanitarie per paura che ridurrà la concorrenza e salire i prezzi già alle stelle. Resta inteso che il Dipartimento di Giustizia rischia di archiviare le cause contro i $ 53 miliardi l’acquisizione di Inno di Cigna Corp. e di $ 37 miliardi dollari affare di Aetna per Humana. (Vedi anche: Regolatori PassaParola DOJ a Block Anthem-Cigna Deal.)

Se vanno avanti, questi due fusioni avrebbero visto i cinque grandi imprese di assicurazione diventano i tre grandi.

Morale della Storia

Sia che si tratti il ​​consolidamento di ospedali e altri servizi sanitari o di politica dei prezzi anticoncorrenziale, i costi sanitari negli Stati Uniti stanno aumentando ad un ritmo allarmante, un tasso che supera di gran lunga l’inflazione salariale.

Health Affairs ha previsto che tra il 2015-2025 la spesa sanitaria crescerà al 5,8% l’anno e nel 2025, si farà fino 20,1% del PIL degli Stati Uniti. Una figura inquietante, e uno che è in trend nella direzione sbagliata.

“Non vi è alcuna ragione per cui le procedure ei prodotti identici dovrebbero variare di prezzo così tanto tra i paesi: illustra gli effetti dannosi di un mercato sanitario non adeguatamente regolamentato, Sackville detto.