Come i tassi di interesse influenzano il mercato azionario

Tassi d’interesse La maggior parte delle persone prestano attenzione a loro, e possono avere un impatto sul mercato azionario. Ma perché? In questo articolo, imparerete alcuni dei collegamenti indiretti tra tassi di interesse e il mercato azionario e come potrebbero influenzare la vita.

Il tasso di interesse

In sostanza, l’interesse non è altro che il costo qualcuno paga per l’utilizzo del denaro di qualcun altro. I proprietari di abitazione conoscono questo scenario abbastanza intimamente. Devono utilizzare il denaro di una banca, attraverso un mutuo, per l’acquisto di una casa, e devono pagare la banca per il privilegio. utilizzatori di carte di credito sanno anche questo scenario abbastanza bene – prendono in prestito i soldi per il breve termine, al fine di acquistare qualcosa subito. Ma quando si tratta al mercato azionario e l’impatto dei tassi di interesse, il termine di solito si riferisce a qualcosa di diverso gli esempi sopra riportati – anche se vedremo che sono colpiti pure.

Il tasso di interesse che si applica agli investitori è il tasso dei fondi della Federal Reserve. Questo è il costo che le banche pagano per prendere in prestito denaro dalla Federal Reserve Banks. Perché questo numero è così importante? E ‘il modo in cui la Federal Reserve (Fed) tenta di controllare l’inflazione. L’inflazione è causata da troppi soldi a caccia di troppo pochi beni (o troppo domanda di troppo poco fornitura), che provoca un aumento dei prezzi. Influenzando la quantità di denaro disponibile per l’acquisto di beni, la Fed può controllare l’inflazione. le banche centrali di altri paesi fanno la stessa cosa per lo stesso motivo.

In sostanza, aumentando il tasso dei fondi federali, la Fed cerca di abbassare l’offerta di moneta, rendendo più costoso da ottenere.

Effetti di un aumento

Quando la Fed aumenta il tasso dei fondi federali, non ha un impatto immediato sul mercato azionario. Al contrario, l’aumento del tasso sui fondi federali ha un unico effetto diretto – diventa più costoso per le banche di prendere in prestito denaro da parte della Fed. Gli incrementi del tasso sui fondi federali anche causare un effetto a catena, però, e fattori che influenzano sia gli individui e le imprese sono interessate.

Il primo effetto indiretto di un aumento del tasso dei fondi federali è che le banche aumentano le tariffe che fanno pagare ai loro clienti di prendere in prestito denaro. Gli individui sono colpiti attraverso aumenti di carta di credito e tassi di interesse dei mutui, soprattutto se portano un tasso di interesse variabile. Questo ha l’effetto di diminuire la quantità di consumatori di soldi può spendere. Dopo tutto, le persone devono ancora pagare le bollette, e quando le bollette diventano più costosi, le famiglie sono lasciati con meno reddito disponibile. Ciò significa che le persone spendono meno soldi discrezionale, che interesserà le linee superiore e inferiore imprese ‘(vale a dire, ricavi e profitti).

Pertanto, le imprese sono anche indirettamente interessati da un aumento del tasso di fondi federali a seguito delle azioni dei singoli consumatori. Ma le imprese risentono in modo più diretto pure. Anche loro prendere in prestito denaro dalle banche per correre e espandere le loro operazioni. Quando le banche fanno prestiti più costosi, le aziende non possono prendere in prestito tanto e pagherà alti tassi di interesse sui loro prestiti. Meno spesa delle imprese in grado di rallentare la crescita di una società, con conseguente diminuzione del profitto.

Effetti prezzo delle azioni

Chiaramente, le variazioni del tasso dei fondi federali influenzano il comportamento dei consumatori e le imprese, ma il mercato azionario è anche influenzata. Ricordate che un metodo di valutazione di una società è quello di prendere la somma di tutti i flussi di cassa attesi da tale società attualizzati al presente. Per arrivare a prezzo di un titolo, prendere la somma del futuro Discounted Cash Flow e dividerlo per il numero di azioni disponibili. Questo prezzo oscilla a causa delle diverse aspettative che le persone hanno sulla società in tempi diversi. A causa di queste differenze, sono disposti a comprare o vendere azioni a prezzi diversi.

Se una società è vista come tagliando la spesa crescita o sta rendendo meno profitto – sia attraverso le spese di debito più elevati o meno entrate da parte dei consumatori – allora la stima dei flussi di cassa futuri cadrà. Tutto il resto è uguale, questo abbasserà il prezzo delle azioni della società. Se un numero sufficiente aziende sperimentano calo dei loro prezzi delle azioni, l’intero mercato, o gli indici (come il Dow Jones Industrial Average e lo S & P 500) che molte persone equiparare con il mercato, andrà giù.

Effetti di investimento

Per molti investitori, un mercato o prezzo delle azioni in declino non è un risultato auspicabile. Gli investitori vogliono vedere il loro aumento denaro investito in termini di valore. Tali guadagni provengono da apprezzamento del prezzo delle azioni, il pagamento dei dividendi – o entrambi. Con un’aspettativa abbassato nella crescita e flussi di cassa futuri della società, gli investitori non avranno più la crescita di apprezzamento del prezzo delle azioni, rendendo il possesso di azioni meno desiderabile.

Inoltre, investire in azioni può essere visto come troppo rischioso rispetto ad altri investimenti. Quando la Fed alza il tasso dei fondi federali, titoli di Stato di nuova offerti, tali buoni del Tesoro e obbligazioni, sono spesso visti come gli investimenti più sicuri e di solito sperimentare un corrispondente aumento dei tassi di interesse. In altre parole, il tasso privo di rischio di rendimento aumenta, rendendo questi investimenti più desiderabile. Quando le persone investono in azioni, hanno bisogno di essere risarciti per assumere il rischio aggiuntivo coinvolto in un tale investimento, o un premio superiore al tasso privo di rischio. Il ritorno desiderato per investire in azioni è la somma del tasso privo di rischio e il premio di rischio. Naturalmente, diverse persone hanno diversi premi per il rischio, a seconda delle proprie tolleranze per il rischio e le aziende che acquistano in. In generale, tuttavia, come il tasso privo di rischio sale, il rendimento totale richiesto per investire in azioni aumenta anche. Pertanto, se il premio per il rischio richiesto diminuisce mentre il ritorno potenziale rimane lo stesso o si riduce, gli investitori potrebbero ritenere che le scorte sono diventate troppo rischioso, e metterà i loro soldi altrove.

Morale della Storia

Il tasso di interesse, comunemente sbandierati dai media, ha un ampio e variegato impatto sull’economia. Quando è sollevato, l’effetto generale è una diminuzione della quantità di moneta in circolazione, che lavora per mantenere l’inflazione bassa. E ‘anche il prestito di denaro più costoso, che colpisce come i consumatori e le imprese spendono i loro soldi; questo aumenta le spese per le aziende, abbassando i guadagni un po ‘per quelli con il debito da pagare. Infine, si tende a rendere il mercato azionario un posto un po ‘meno attraente per gli investimenti.

Tenete a mente, tuttavia, che questi fattori ed i risultati sono tutti interconnessi. Quanto sopra descritto sono molto ampie interazioni, che possono svolgere in innumerevoli modi. I tassi di interesse non sono l’unico fattore determinante dei prezzi delle azioni e ci sono molte considerazioni che vanno in prezzi delle azioni e l’andamento generale del mercato – un tasso di interesse maggiore è solo uno di loro. Non si può mai dire con certezza, quindi, che un rialzo dei tassi di interesse da parte della Fed avrà un effetto complessivo negativo sui prezzi delle azioni.